CIF Centro Italiano Femminile

CIF Centro Italiano Femminile presidente herstory  femminismo luoghi donne storia gruppi Roma

1968 – Alda Miceli Presidente CIF – Centro Italiano Femminile (foto di Piero Ravagli)

Nasce nel 1944 come federazione di centri femminili cattolici per promuovere la partecipazione delle donne alla vita politica e sociale. Si mobilita per il diritto del voto alle donne e per la ricostruzione post bellica con una rete di servizi assistenziali.

CIF bollettino herstory  femminismo luoghi donne storia gruppi Roma Giugno 1945 – Bollettino del CIF n. 1

CIF Centro Italiano Femminile rivista herstory  femminismo luoghi donne storia gruppi Roma Maggio 1965 – Cronache e Opinioni n. 5

CIF articolo merlin herstory  femminismo luoghi donne storia gruppi Roma Settembre 1965 – A Proposito della legge Merlin (da Cronache e Opinioni)

A favore della legge Merlin e dell’abolizione del delitto d’onore, inizia l’iter del nuovo diritto di famiglia e condivide il principio di uguale retribuzione per uguale lavoro, apre vertenze per ingiustificate esclusioni femminili da lavori qualificati appoggia la proposta della pensione delle casalinghe.

Nel 1970 cambia la forma federativa e diventa un’Associazione, autonoma nei confronti della Chiesa, abbandona la logica assistenziale e propone momenti di studio sui temi della famiglia e del lavoro, e la formazione per le giovani. Ha molte sedi locali diffuse sul territorio nazionale e possiede un importante archivio dell’attività dell’associazione.

CIF Centro Femminile articolo esordio herstory  femminismo luoghi donne storia gruppi Roma Giugno 1996 – Un esordio impegnativo (da Cronache e Opinioni n. 6)

Cronache e opinioni rivista mensile.